23
Feb

La tenuta all’aria e al vento

Gli schermi e le membrane traspiranti permettono la tenuta all’aria e al vento; sono quindi fondamentali per evitare fenomeni di condensa e per migliorare l’efficienza energetica delle strutture.

A differenza della diffusione del vapore -utile per asciugare il tetto- il passaggio libero di aria:

 

-comporta gravi problemi di tipo termico e di condensa: la quantità di condensa è circa 100 volte più alta rispetto a quella che si ha con la diffusione del vapore:

-influisce negativamente sul comfort abitativo provocando:

-spifferi d’aria fredda in inverno,

-condensa in estate,

-diminuzione dell’isolamento acustico.

Per questi motivi è fondamentale che tutte le zone di ricoprimento di schermi e membrane traspiranti siano correttamente sigillate affinché la tenuta all’aria, all’acqua e al vento siano garantite.

Tenuta all’aria

La corretta sigillatura permette una diffusione uniforme del vapore di circa 15 g/m2 24h in inverno dall’interno verso l’esterno.

Un’errata sigillatura può causare passaggi d’aria che provocano una fuoriuscita incontrollata di vapore.

Tenuta al vento

Una membrana traspirante non correttamente sigillata:

-in inverno: permette l’ingresso del vento freddo che a contatto con il vapore, genera fenomeni di condensa nella parte superiore del pacchetto;

-in estate: permette l’ingresso del vento caldo e umido che abbassando progressivamente la propria temperatura genera fenomeni di condensa nella parte inferiore.